Motivation Breakthrough – video 8 e 9 di 9

Video 8

Video 9

TRADUZIONE:

Spero che questo programma sia stato utile per voi nei vostri tentativi di usare strategie di motivazione a scuola o a casa. Il mio interesse a studiare la motivazione iniziò quando lavorai con mio nipote Daniel. La motivazione di Daniel a scuola potrebbe essere descritta come capricciosa. Ha imparato la lezione più amara dei disturbi di apprendimento: lo sforzo investito in un compito si traduce davvero nel livello di successo che hanno nel raggiungere l’obiettivo. Fondamentalmente, quello che ci mette non ha niente a che vedere con ciò che ne ricava.

I suoi ripetuti insuccessi a scuola hanno eliminato la motivazione intrinseca della ricerca del successo.

Ma il giovane Daniel ha un’altra vita oltre a quella scolastica. È esperto nella riparazione di computer. La sua consocenza della musica pop e della politica è insuberabile. E adora gli aerei.

Due anni fa Daniel stava cercando un lavoro estivo, suo padre gli suggerì di chiedere al piccolo aeroporto per aerei leggeri ad un miglio da casa. Gli fu detto che non c’erano posti retribuiti disponibili, ma al proprietario piacque Daniel e gli offrì di fare piccoli lavori di giardinaggio e imbiancatura in cambio di lezioni di volo. Tutti i parenti adulti, me incluso, erano scettici. Ma i nostri dubbi scomparvero di fronte all’entusiasmo e alla felicità di Daniel all’idea di volare. Ad oggi, Daniel lavora da due anni con il personale dell’aeroporto, ha dipinto diversi edifici e tagliato più volte l’erba sulle piste. Ha fatto il primo volo da solo due settimane prima di compiere 16 anni.

Molti genitori, insegnanti e esperti di educazione potrebbero chiedere: “Perché Daniel non mette nello studio lo stesso impegno che mette nel volare?”.

Credo che questa domanda manchi l’obiettivo.

Io farei una domanda diversa: “Cosa fa l’istruttore di volo con Daniel che accende la sua motivazione e che non fanno gli insegnanti  in classe?”

Se faceste questa domanda a Daniel vi direbbe che il suo istruttore di volo lo approva, lo loda e  gli fa provare il successo. Un equilibrio costante tra sfida e supporto. La gioia che prova in un aereo è diametralmente opposta alla frustrazione che prova in classe.

Se genitori e insegnanti sono intenzionati a capire perché ragazzi svogliati trovano ispirazione nei campi di volo, nei corsi di skateboard, al biliardo, nei videogiochi, nei centri commerciali o a 3000 metri [nine thousands feet]. Cosa forniscono questi luoghi che non forniamo in aula? Cerchiamo continuamente modi per cambiare i ragazzi, forse il cambiamento più importante è il nostro. Forse dobbiamo prima capire come cambiare le nostre politiche e pratiche per trattare i ragazzi cui è difficile insegnare, difficili da raggiungere.

La nostra società ha bisogno di usare il massimo potenziale di ogni persona. Semplicemente non dobbiamo sprecare una singola persona. Non sprechiamo i nostri studenti  fallendo la ricerca di modi per ispirarli e motivarli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...