Il mio urlo

Oggi 23 marzo 2012 era la giornata nazionale di attenzione per la scuola pubblica:

http://www.urlodellascuola.it/

questo è il mio personale urlo: NO AL TEMPO PIENO come unica possibilità!

Il mio no al tempo pieno, perché le famiglie abbiano il diritto di scegliere anche quando la scelta NON è il tempo pieno. Purtroppo invece si è costretti ad accettare l’orario imposto dalla scuola di competenza per il territorio.

Non voglio parlare di tempo pieno, modulo e tempo normale nei termini di normativa e organizzazione didattica (numero di maestri, distribuzione oraria delle materie, attività facoltative).

Voglio parlare semplicemente del tempo, il bene più prezioso che abbiamo.

Continua a leggere

Scuola e creatività

L’altro giorno dal parrucchiere, che mi sono finalmente concessa dopo mesi di trascuratezza, mi è capitato tra le mani un numero di Airone con un articolo sul pensiero laterale.

Che c’è di meglio di una buona lettura abbinata ad un buon taglio? 🙂

Nell’articolo era citato Sir Ken Robinson, di cui, se non ricordo male, avevo accennato in uno dei miei primi articoli promettendo che sarei tornata sull’argomento. Be’ non l’ho più fatto, non avendo più approfondito la questione. Continua a leggere