La bellezza della matematica

Da diversi giorni non scrivo nulla. Sarà che stiamo passando un momento sereno e non sento la necessità di sfogarmi. Mi godo il momento 🙂

Ma mi è capitato di comprare un libro, che in realtà mesi fa avevo deciso di non comprare, non perché non lo ritenessi valido, ma perché sapevo che come i suoi predecessori, sarebbe stato riposto pressoché inutilizzato causa la mancanza di tempo. L’altro giorno mi è ricapitato davanti, era sul tavolo della psicopedagogista e ho deciso che dovevo averlo.

Continua a leggere