Piccole scatole per grandi giochi (2 di 7)


Eccoci al secono gioco di questa serie:

HICK HACK IN GACKELWACK- nome italiano HICK HACK NEL POLLAIO

Autore: Stefan Dorra

Illustratore: Doris Matthäus

Ed. Zoch Verlag

Dimensioni scatola: cm 13 x 13 x 4

Gioco di carte

2-6 giocatori

da 8 anni (direi da 6 anni)

Fa parte della famiglia dei polli di Zoch Verlag.

E’ un gioco che richiede un po’ di riflessione per cercare di mangiare il più possibile senza farsi mangiare. Quindi perfetto per calmare gli animi dopo una partita di Geistes Blitz.

Molto facile da giocare. Ottimi i materiali e bella la grafica.

CONTENUTO:

6 tessere quadrate rappresentanti i pollai dove i diversi volatili: polli, oche, tacchini, anatre, faraone e fagiani dovranno andare a mangiare. Ogni tessera ha un contorno di diverso colore, rispettivamente: giallo, verde, grigio, blu,  rosso e viola.

78 cubetti di legno, il cibo per il pollame:

  • 13 cubetti gialli – valore 3 punti
  • 26 cubetti blu – valore 2 punti
  • 39 cubetti verdi – valore 1 punto

60 carte raffiguranti i sei tipi di volatili con il colore del pollaio corrispondente, le volpi e le cacche (si proprio le cacche … ricorrenti in questa collezione di giochi) dei “volatili fifoni”. Ogni carta oltre a raffigurare il pollo, la volpe e avere il colore del pollaio, ha un numero da 1 a 6. Le cacche valgono sempre -2 (meno 2).

Un dado. Da usare solo per gli spareggi.

Regolamento in tedesco, inglese. (abbiamo l’edizione tedesca)

PREPARAZIONE: Si dispongono le sei tessere sul tavolo. Su ogni tessera si mette, senza guardare il colore, un cubetto. Si mescolano le carte e se ne distribuiscono 5 o 6 a testa in base al numero di giocatori.

OBIETTIVO: Conquistare il maggior numero di punti, i punti si possono conquistare mangiando i cubetti o mangiando i polli avversari.

SVOLGIMENTO: ad ogni turno i giocatori scelgono simultaneamente una carta e la pongono coperta davanti a loro. Quando tutti i giocatori hanno scelto la carta, si girano tutte le carte.

  • Se un giocatore è il solo ad aver giocato il pollo di un determinato pollaio (es. giallo), conquista tutti i cubetti presenti su quel pollaio.
  • Se più giocatori hanno giocato il volatile dello stesso pollaio, possono decidere come spartirsi i cubetti, ma se non trovano un accordo dovranno azzuffarsi (spareggio): ogni giocatore lancia il dado e somma il punteggio scritto sulla carta a quello del dado, chi ottiene il maggior punteggio conquista i cubetti del pollaio.
  • Se un giocatore gioca una volpe, chi ha giocato il pollo dello stesso colore della volpe non conquista nessun cubetto, mentre la volpe mangia le carte pollo, conquistando i punti scritti sulla carta. Se ci sono altre volpi nello stesso pollaio dovranno azzuffarsi (lanciando il dado) per vincere il bottino, le volpi non possono mai accordarsi. Se la volpe è giocata in un pollaio vuoto, resterà a bocca asciutta.
  • Se un giocatore ha giocato una cacca, ops volevo dire un volatile fifone, e nel pollaio corrispondente c’è almeno un cubetto verde, conquista il cubetto verde. Questa carta ha priorità sulle altre carte giocate in quel pollaio. Cioè se un giocatore gioca la cacca dell’anatra fifona (recinto blu) e un altro gioca un anatra, il giocatore che ha giocato la cacca prende il cubetto verde, quello che ha giocato l’anatra prende i restanti cubetti. Se invece un giocatore ha giocato la volpe blu, chi ha giocato la cacca prenderà sempre il cubetto verde, mentre chi ha giocato la volpe … mangia la cacca che vale -2 punti.

Le carte giocate e non mangiate dalle volpi e le volpi stesse vengono scartate. Ogni giocatore pesca una nuova carta dal mazzo. Si aggiunge un cubetto su ogni pollaio.

Si inizia un nuovo turno di gioco.

Se si esaurisce il mazzo di carte si mescolano gli scarti e si rimettono in gioco.

TERMINE DEL GIOCO: il gioco termina quando non ci sono più cubetti nuovi da mettere sui pollai.

Vince il gioco chi ha mangiato di più sommando i punti rappresentati dai cubetti a quelli delle carte pollo conquistate e le eventuali cacche (punti negativi).

(il conteggio dei cubetti può essere un esercizio per trovare strategie di calcolo)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...