Protocollare la diagnosi


il 21-Giugno-2011 ho portato la diagnosi a scuola e l’ho fatta protocollare.

In realtà la segretaria che l’ha ricevuta e mi ha dato il numero di protocollo non ne sapeva nulla, ma ha detto che avrebbe chiesto informazioni alla collega e in caso servisse altro mi avrebbe chiamato. Cosa che ad oggi non è avvenuta, sarà un buon segno?

Questo passaggio burocratico è necessario per chiedere alla scuola che mettano in atto gli strumenti compensativi e dispensativi e che usino una didattica adatta in base alle indicazioni contenute nella relazione allegata alla diagnosi. Per fare questo mi ha aiutato il manuale “Diamoci una mano” dal sito http://www.dislessia.org, sempre preziosissimo e ricco di risposte.

Ho consegnato la diagnosi anche all’insegnante di lingua in occasione del ritiro della pagella, spero che utilizzi l’estate per prepararsi. Per matematica, bisognerà aspettare settembre per sapere chi sarà il supplente, visto che la sua insegnante sarà in maternità, probabilmente per tutto l’anno.

Ora, per quanto riguarda la scuola, dobbiamo solo aspettare settembre, sperando che gli insegnanti rispettino quanto indicato per Sofia nella relazione allegata alla diagnosi.

Ma, visto anche che abbiamo una diagnosi fatta da un centro privato e che la nuova legge (170/2010) richiede che sia fatta dall’ASL, dobbiamo anche prenotare la visita all’ASL, non so quali saranno i tempi di attesa …

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...